PROGETTI A SUPPORTO DEI GIOVANI SOPRAVVISSUTI ALL’ICTUS E ALLA PARALISI CEREBRALE INFANTILE

Questo l’elenco dei nostri principali progetti a supporto di neonati, bambini e giovani sopravvissuti all’ictus e alla paralisi cerebrale infantile. E delle loro famiglie.

1_kwPfVlLPWKMf1r1fjD7D4Q.png

MIRRORABLE ONLINE

Mirrorable™ Online è una piattaforma interattiva che consente un modello unico di terapia riabilitativa a domicilio, appositamente studiato per rispondere alle esigenze dei bambini che hanno subito danni cerebrali in una fase molto precoce della loro vita, con impatti a livello motorio.

 

Mirrorable CAMP

Il Summer Camp Mirrorable prende ispirazione da altri modelli di riabilitazione intensiva frequentati e studiati all’estero, per poter estendere il protocollo di ricerca non solo alle attività di potenziamento motorio ma anche di potenziamento cognitivo e di avviamento allo sport delle diverse discipline paraolimpiche. Un esperimento unico al mondo e sfidante.

 
C4b_2018_FB+cover+evento+2-100.jpg

Evento Call4brain

Call for Brain (#CALL4BRAIN) è la prima giornata sulle sfide della medicina, delle scienze e dell'innovazione tecnologica, in cui è possibile vedere in anteprima esclusiva i talk del TEDMED americano, e mettere a confronto le opinioni di medici, pazienti e innovatori.

 

Centro stroke neonatale e pediatrico

Annunciato il 21 settembre 2017 a Roma durante S@lute, il Forum dell’Innovazione per la Salute promosso da FPA, prende vita il primo Centro Stroke Neonatale e Pediatrico grazie alla volontà di collaborazione tra l’Associazione FightTheStroke e l’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova. Sull’esperienza degli altri centri stroke internazionali, rappresenta il primo centro in Italia per la diagnosi, la ricerca e l’assistenza a neonati e bambini sulla patologia dell’ictus pediatrico.

 
Con2ManiPNG_Pagina_03.png

Linea #con2mani

Per chi nasce e cresce con una diagnosi di emiplegia, la forma più frequente di paralisi cerebrale infantile, sa quanto possa essere assillante sentirsi ripetere tutti i giorni la frase “Con due mani!”: è da questo mantra che prende il via una nuova linea di prodotti pensati intorno ai bisogni dei bambini con una diagnosi di Paralisi Cerebrale Infantile.