LEGGERE DI SALUTE E MEDICINA PUO’ AIUTARCI A CAPIRE COME VIVIAMO?

 LEGGERE DI SALUTE E MEDICINA PUO’ AIUTARCI A CAPIRE COME VIVIAMO?

books.png

Simona ha 26 anni, studia Medicina a Milano e compra più libri di quanti ne riesca a leggere. E chi non lo farebbe?

Noi abbiamo conosciuto Simona in una delle prime edizioni di www.call4brain.com e subito abbiamo ammirato la sua curiosità, la sua voglia di mettersi in gioco per comprendere come viviamo e come potremmo vivere meglio, anche attraverso i libri (raccontava così la sua esperienza al TEDMEDLive #fightthestroke del 2017 e qui la sua lettura di ‘Lotta e sorridi’ ). 

Vi consigliamo perciò di approfondire le sue recensioni di libri a tema ‘salute’ perché crediamo che sia il modo migliore per educare le nuove generazioni ad una cultura scientifica e per capire meglio alcune conversazioni in corso sulle relazioni medico-paziente.

Questa la lista di letture che Simona ha pensato per le famiglie di Fightthestroke, a favore dei giovani sopravvissuti all’Ictus con una disabilità di Paralisi Cerebrale Infantile:

  • Un antropologo su Marte - Sette pazienti, sette storie, e la grandissima umanità che contraddistingue la narrazione di Oliver Sacks. 

  • Spillover - Uno sguardo al mondo dei virus e alle epidemie della nostra epoca.  

  • Sapiens - Da animali a dei - Dall’origine del mondo fino a diventare padroni del mondo, Harari ci porta in un viaggio alla scoperta dell’evoluzione umana. 

  • Armi acciaio e malattie - Un saggio imperdibile per capire la natura della grandissima variabilità della specie umana, tra epidemie e scoperte tecnologie. 

  •  Ogni paziente racconta la sua storia - Un saggio che ci ricorda l’importanza dell’ascolto del paziente, della sua storia e della sua malattia. 

  •  Medicine e bugie - Contro chi usa la paura della malattia per profitto personale.

  • Vaccini, il diritto di non avere paura - Un ottimo punto di partenza per tutte quelle volte che serve ricordare. 

  •  È la medicina, bellezza! - Il fascino della medicina raccontato da una giovane divulgatrice scientifica. 

  •  La fabbrica dei corpi - Una godibilissima graphic novel che ripercorre la storia della chirurgia e aiuta a non aver paura della diversità.

  •  Crescere con i libri: Rimedi letterari per mantenere i bambini sani, saggi e felici - Ella Berthoud e Susan Elderkin, dopo “Curarsi con i libri”, propongono una raccolta di consigli di lettura per l’infanzia: è un libro da tenere sul comodino e da sfogliare quando si ha voglia di lasciarsi ispirare per trovare un nuovo libro da leggere. 

  • Dalla parte delle bambine - È un saggio datato, ma ancora tremendamente attuale: la parità di genere non è solo una lotta dell’età adulta, ma è un imprinting che ogni genitore da (o non da) ai propri figli, educandoli e crescendo giorno per giorno. 

  • Non è te che aspettavo - Graphic novel autobiografica che racconta la storia di Fabien Toulmè e della sua piccola Giulia, con un cromosoma in più.

  •  Nati due volte - (Questo non l’ho ancora letto) ma parla di disabilità neonatale e mi sembra interessante segnalarlo alle ‘giovani’ famiglie, nuove di diagnosi.

Trovate comunque un repertorio inesauribile di nuove recensioni di Simona Scarioni sul suo blog e sulla pagina Instagram:

https://escherichialibri.wordpress.com/

https://www.instagram.com/simonascarioni/

 

Buona lettura e #fightthestroke!

Milano 7/4/2019